Antonio Petrosino con il nuovo singolo “Un giorno l’altro”

antonio petrosino cover un giorno l'altro

Dal 19 maggio disponibile su tutti i digital store il nuovo singolo di Antonio Petrosino, uscito con Maionese Project per Matilde Dischi e distribuito da Artist First.

Un giorno l’altro, un brano che parla di una storia tramontata, di incomprensioni e sensi di colpa. 

Antonio Petrosino si presenta da solo, e in poche righe ci racconta la sua storia, fatta di sogni e di esperimenti.

Una gavetta che si sente in questo pezzo.

Sono nato a Polla (Sa) e all età di 8 anni mi sono trasferito in Toscana (PI). Cresciuto con gran parte del pop anni 80 (Duran Duran, Nick Kamen, Spandau Ballet, Ramazzotti), intorno ai 13/14 anni mi appassiono al punk rock Californiano, “iniziato” dai Green Day

Antonio si racconta a cuore aperto e continua…

Così, dopo aver scritto un paio di canzoni punk rock, intorno ai 17 anni inizio a scrivere le mie prime canzoni in italiano e pop, da autodidatta.

antonio petrosino

Intorno ai 20-22 anni ero arrivato fra canzoni complete e idee da completare a circa 140 pezzi  (alcuni molto simili fra loro,lo ammetto). Non sapevo però come registrarmi in Siae, da chi farmi ascoltare, e soprattutto avevo paura di non piacere, di non essere all ‘altezza, quindi, pian piano persi voglia e iniziai a suonare sempre meno, e praticamente arrivai ad un certo punto a non scrivere più.

E invece…..

Antonio Petrosino pubblica 2 singoli, Il cielo fuori dalla tua stanza e Te extranare( tilde sulla n), entrambi nel luglio 2020.

Il primo, un brano scritto durante il lockdown, l’altro una parziale rivisitazione di un’estate da incorniciare in chiave chill ballad  e in spagnolo. 

Nel marzo 2021 una power ballad molto personale dove parla di limiti mentali e fisici superati o ancora da superare.

E ieri è uscito il suo nuovo singolo, Un giorno l’altro per Maionese project.

Crediti

Testo e musica: Antonio Petrosino 
Produzione: Ems
Maionese Project by Matilde Dischi
Distribuzione: Artist First 

Antonio Petrosino nel web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *