Non chiamarlo amore – brano di Ahri Arianna Vitale

non chiamarlo amore

La tenera Vivienne trema e attende il suo ritorno

Si chiude in bagno per truccarsi,  guardarsi… criticarsi

Così bella… mai come la vorrebbe lui

La tenera Vivienne lavora di giorno piange di notte

Nelle stanze in cui viene picchiata, viene insultata

Così schiava… Mai come la vorrebbe lui

Non chiamarlo amore se ti fa soffrire

Non lo puoi più perdonare

Non chiamarlo amore se fa sanguinare

Non lo puoi giustificare

La tenera Vivienne ha trovato quel coraggio

Le serviva per Tornare a sorridere, a rispettarsi

Allo specchio senza vergognarsi più

Giorni bellissimi, illuminati da un grande sole

Pieni di gioia e amore Di cui lei si nutre

Ora che vive solo per sé… Ora si fa bella solo per sé…

Non chiamarlo amore se ti fa soffrire

Non lo puoi più perdonare

Non chiamarlo amore se fa sanguinare

Non lo puoi giustificare

Non chiamarlo amore se ti fa del male

Non pensare sia normale

Non chiamarlo amore se ti fa soffrire

Non lo puoi più perdonare

Questo è proprio il caso

Dove abbandonare il noto per l’ignoto

Non può che fare bene

Spicca un grande salto

Verso l’orizzonte e vedrai non sarà mai

Più buio del presente…

NON CHIAMARLO AMORE (ahri arianna vitale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.